Rimappatura centralina Mini Cooper S 2.0 192CV

La Mini: una vettura del design iconico. A parte qualche piccolo ritocco subito negli anni, come il recente inserimento dei fari full LED, l’ampliamento della griglia anteriore o lo spostamento della posizione del retronebbia, l’aspetto di questa piccola inglese è rimasto pressoché invariato.

Anche le motorizzazioni disponibili sono cambiate: ad esempio, è stata introdotta la versione 2.0 a benzina da 192 cavalli, che resta brillante pur consumando relativamente poco. Da questo motore, però, si può chiedere molto più.

In che modo? Effettuando la rimappatura della centralina.

Che cos’è la centralina dell’auto? La centralina dell’automobile, chiamata anche centralina motore o unità di controllo motore (ECU), è come il cervello elettronico del veicolo e contiene il software di gestione motore. Mediante una rete di sensori, questo componente si occupa di controllare e coordinare determinati funzionamenti alla parte meccanica della vettura.

In cosa consiste la rimappatura della centralina? Rimappare la centralina significa ottimizzare i dati presenti sul software, potenziando le performance complessive del veicolo. L’operazione è relativamente breve e non invasiva: i tecnici specializzati si collegano alla porta diagnostica di bordo, conosciuta anche con l’acronimo OBD, e si apprestano a modificare i dati presenti inserendone altri personalizzati, potenziando il motore. Nel caso in cui si desideri riportare l’auto alle condizioni di partenza, basterà una nuova operazione di poche ore. Una copia della mappa originale, infatti, viene conservata in backup.

Perché effettuare la rimappatura della centralina alla propria Mini Cooper S 2.0 da 192 CV? Indubbiamente, i 192 cavalli già in dotazione consentono accelerazioni rapide, ma una spinta maggiore renderebbe la guida ancor più divertente ed entusiasmante. Il servizio di tuning della centralina consente di aumentare la potenza del motore: in questo caso, verranno implementati 28 CV aggiuntivi e 53 Nm di coppia motore. Il risultato è un’automobile più scattante e rapida nella risposta all’acceleratore.

Effettuare il tuning della centralina permette inoltre di ottimizzare i consumi di carburante dell’automobile. In versione stock, infatti, la Mini Cooper S consuma circa 14.3 km/l. In seguito all’intervento di mappatura, invece, la vettura percorrerà circa 16 km/l con un litro di benzina. In conclusione I benefici che puoi trarre della rimappatura della centralina sono senza dubbio diversi: le prestazioni generali dell’automobile saranno nettamente migliori e verranno ottimizzati i consumi di carburante.

Sei alla ricerca di una rimappatura sicura ed efficace della tua Mini Cooper S? Rivolgiti ad un team di professionisti qualificati: da TopTuning, grazie ad anni di esperienza nel settore, abbiamo esperienza su diversi modelli di auto e moto. Non esitare a contattarci,siamo a tua disposizione per qualsiasi informazione.