Ripresa auto: come aumentarla con la rimappatura della centralina

Con la rimappatura della centralina si ottengono numerosi vantaggi e forse il più importante è proprio l’aumento della coppia ai bassi regimi motore che permette di ottenere più ripresa e maggiore prontezza appena si preme sull’acceleratore

Da cosa dipende la ripresa?

Immaginiamo di poter calcolare la spinta che la nostra schiena imprime al sedile in fase di accelerazione; se la spinta che avvertiamo sarà notevole (ad esempio premendo l’acceleratore in 4° marcia da 70km/h) vorrà dire che il motore che stiamo guidando ha molta coppia a disposizione, e viceversa. La coppia solitamente è maggiore quando un motore è sovralimentato oppure quando abbiamo una grossa cilindrata a disposizione.

Convenzionalmente la coppia viene misurata in Nm (newton metri).

Il newton per metro o newton metro è l’unità di misura del momento meccanico nel Sistema internazionale di unità di misura. Corrisponde al momento esercitato da una forza di un newton applicata all’estremità di un’asta lunga un metro è a essa perpendicolare, incernierata nell’altra estremità.Il newton metro è un’unità di misura riferita a grandezze vettoriali, ed equivale al kg·m2·s−2. L’unità di misura di una grandezza scalare come il lavoro e l’energia è invece il joule. Il newton per metro viene utilizzato in tutto il mondo esclusi Stati Uniti e Inghilterra, dove si preferisce il piede per libbra

L’aumento di ripresa dipende quindi dall’aumento di coppia che si ottiene grazie alla rimappatura della centralina

In un qualunque mezzo di trasporto, la velocità massima dipende dalla potenza massima. L’accelerazione massima, a un fissato rapporto del cambio, si raggiunge in corrispondenza del regime di coppia massima. Il regime di coppia massima è sempre inferiore al regime di potenza massima.

La potenza è data da coppia per velocità angolare, o anche da forza per velocità. Nell’autotrazione, la forza resistente che il motore deve vincere comprende l’inerzia (in caso di accelerazione), gli attriti (motore, trasmissione, pneumatici ecc.), la resistenza aerodinamica dell’aria e nel caso di strada in salita, la componente della forza peso parallela alla direzione della traiettoria (in discesa va sottratta). In generale la resistenza complessiva aumenta all’aumentare della velocità, a determinate condizioni di marcia e caratteristiche del mezzo, si avrà una determinata forza resistente che moltiplicata per la velocità a cui è stata rilevata darà la potenza erogata dal motore. Tale potenza è, a meno dei rendimenti di trasmissione, uguale a quella trasmessa alle ruote.

Consideriamo due auto nelle stesse condizioni di marcia e con identiche caratteristiche, ma con potenza massima diversa.La velocità massima raggiungibile dipende dalla capacità di ciascuna macchina di opporsi alla forza resistente, la quale aumenta all’aumentare della velocità. La condizione di velocità massima si verifica quando la spinta esercitata dalle ruote sulla strada nella direzione del moto non è più superiore alla forza resistente ma è uguale a essa. Poiché la spinta delle ruote è sempre proporzionale alla coppia trasmessa alle ruotee quest’ultima è proporzionale alla potenza trasmessa alle ruote (uguale a quella erogata dal motore), è evidente che la macchina più potente può raggiungere una velocità maggiore perché a parità di velocità di rotazione delle ruote, quindi di velocità di marcia, la coppia trasmessa alle ruote (potenza divisa per la velocità di rotazione delle ruote) risulta superiore, perciò anche la spinta delle ruote risulterà superiore.

La coppia sviluppata dal motore rappresenta la forza espressa dal motore a ogni determinato regime, mentre la coppia trasmessa alle ruote dipende sia dalla coppia del motore, sia dal rapporto di trasmissione e determina l’accelerazione. Quindi, a parità di rapporto, più elevata è la coppia motrice, più elevata sarà l’accelerazione. Perciò a parità di rapporto l’accelerazione massima è ottenuta al regime di coppia massima. Per avere invece la massima accelerazione a una determinata velocità, bisognerà utilizzare il rapporto di trasmissione che a quella determinata velocità consente di trasmettere alle ruote la massima potenza possibile, affinché la coppia trasmessa alle ruotesia massima.

I vantaggi della rimappatura

Per questo le macchine con un’alta coppia a bassi regimi, a parità di potenza massima, hanno ripresa migliore. Questo accade perché normalmente macchine con alti valori di coppia massima a parità di potenza massima (in genere i diesel o i motori sovralimentati) iniziano a sviluppare una forte coppia prima degli altri motori, e di conseguenza anche una forte potenza ad un basso numero di giri, avendo così prestazioni migliori. È per questo motivo che nelle competizioni con limiti di potenza si cerca di avere valori di coppia molto elevati ai bassi regimi.

Riprogrammare la centralina offre numerosi vantaggi oltre all’aumento della ripresa:

1.     incrementa la coppia e la potenza dell’auto
2.     migliora l’elasticità del motore
3.     l’accelerazione e la ripresa
4.     la fluidità ed il piacere di guida
5.     riduce i consumi di carburante
6.     consente di sfruttare il reale potenziale dell’auto.

La base delle nostre preparazioni è studiata e testata al banco prova di potenza per ottenere, il massimo delle prestazioni mantenendo un affidabilità totale. È proprio questo che ci permette di offrire ai clienti una Garanzia della durata di 5 anni che copre:

– la perfetta gestione elettronica del motore e degli organi meccanici.
– il ripristino dei parametri originali (ad esempio alla vendita dell’auto..)
– il ripristino dei parametri modificati (ad esempio dopo un aggiornamento della concessionaria)

La tecnologia dunque ci ha permesso di fare passi da gigante in poco tempo. Vent’anni fa le auto utilizzavano un elettronica basilare oggi invece sono equipaggiate da numerose centraline e decine di sensori che forniscono dati in continuazione al microprocessore. Anche il nostro lavoro è in continua evoluzione, oggi la rimappatura della centralina permette di ottenere risultati stupefacenti su ogni tipo di motorizzazione, i vantaggi sono evidenti non a caso la “rimappatura della centralina” ha ottenuto in breve tempo la massima attenzione degli appassionati, delle officine, delle concessionarie e naturalmente dei vari media.

Scopri quanta ripresa ottiene la tua auto grazie alla rimappatura della centralina!

CONTATTACI

Sedi
Sedi
Risparmio
Calcola il risparmio
Info
Info
Contatti
Contattaci
Prenota
Prenota rimappatura